Mascherine BAMBINI Lavabili riutilizzabili 2 PEZZI - Culla di Teby

Mascherine lavabili PER BAMBINI riutilizzabili Culla di Teby, sono prodotte con due strati: uno idrorepellente e traspirante all'esterno e 100% cotone a contatto con la pelle. possono essere lavate per 50 volte, igienizzate e riutilizzate. Sono MADE IN ITALY (Lombardia), grazie alla riconversione della produzione.

Maggiori dettagli

87 Articoli

9,90 €

tasse incl.

QUESTE MASCHERINE VANNO BENE PER BAMBINI DAI 2 ANNI AGLI 8 ANNI circa.

Per bambini più grandi è possibile utilizzare la taglia da adulto.

MASCHERINE LAVABILI CARATTERISTICHE TECNICHE:

Le mascherine lavabili Culla di Teby sono formate da due strati di tessuti:

  • uno esterno impremeabile ma traspirante che blocca i liquidi
  • Effetto antigoccia droplet
  • uno interno in cotone a contatto con la pelle per renderle più delicate
  • Lavabili per 50 volte
Grazie a dei comodi laccetti si possono legare dietro la nuca.

LE MASCHERINE LAVABILI SONO INDICATE ANCHE DALL' ISTITUTO SUPERIORE DELLA SANITA'

Possono essere lavate in lavatrice a 60 gradi e igienizzate con prodotti specifici..


Tessuti certificati Oeko Tex Standard 100

COLORI ASSORTITI IN BASE A DISPONIBILITA': giallo-azzurro

Non sono un DPI Non sono dei dispositivi medici chirurgici.
Devono essere utilizzate solo nel caso in cui è possibile mantenere le distanze di sicurezza.
Sono utili come indicato nell'ordinanza regionale Lombarda.

hand made in ItalyOeko-Tex


COME USARE LE MASCHERINE PER BAMBINI?

rendete la mascherina un piccolo gioco da supereroe, allacciate dietro la nuca i laccetti, regolando così la taglia. Potrete anche annodarle dolcemente dietro le orecchie se il bambino lo preferisce.
Abituale il bambino a non toccarla ... la "magia" del supereroe funziona solo se spuntano solo gli occhietti!

COME LAVARE LE MASCHERINE LAVABILI:

 Prima del primo utilizzo e ogni volta che si toglie lavare accuratamente come da istruzioni, scritte qui di seguito.

  • lavaggio con ciclo normale o breve in lavatrice a 40-60 gradi, con sapone normale.
  • Asciugare se possibile al sole, in alternativa appendere sopra un termosifone. Mai a contatto con fonti dirette di calore.
  • Ogni volta che si maneggia la mascherina lavarsi le mani


E' possibile sanificare con cloro o alcool

Esempio con Amuchina: 10 ml di Amuchina in mezzo litro, lasciare in ammollo per 15 minuti. Lavare abbondantemente.
Esempio: spruzzare alcool sulla superficie. lasciare agire per 15 minuti. Lavare.

Per sanificazione industriale ed ospedaliera: tramite sterilizzazione in funzione del tessuto cotone e poliuretano laminato”

Maneggiarle con le mani bene lavate.

Le mascherine lavabili non sono un dispositivo medico chirurgico o un DPI ma  sono definite utili per combattere il Covid-19 come descritto dall'istituto superiore della sanità.

PERCHE' LE MASCHERINE LAVABILI SONO RIUTILIZZABILI?

Perché essendo fatte in tessuto  possono essere lavate quotidianamente in lavatrice, durano circa 50 lavaggi.

CHI PUò UTILIZZARE LE MASCHERINE IN TESSUTO?

Come da decreto le mascherine senza marchio CE possono essere utilizzate dai Civili in ambiente domestico o negli uffici, se privi di altri dispositivi certificati.

In questo momento dove anche le mascherine di tipo chirurgico sono davvero difficili da reperire le mascherine Lavabili Culla di Teby hanno una membrana idrirepellente che quindi blocca i liquidi, non sono però dei DPI come le chirurgiche. vanno quindi utilizzate come descritto da Regione Lombardia:

"possono essere utilizzate solo dagli altri cittadini che intendano usarle a scopo precauzionale,a condizione che rispettino le disposizioni in tema di distanziamento sociale e le altre norme precauzionali"

 Qui potete visionare tutto il testo.

PERCHE’ ABBIAMO DECISO DI PRODURRE MASCHERINE LAVABILI ?

Da tempi non sospetti, ci avevamo pensato…avevamo fatto in produzione un campione.

Poi la nostra mentalità, la nostra forma mentis sempre attenta alle certificazioni, ha messo tutto nel cassetto.

Però c’è sempre un momento che l’idea, il progetto viene spinto da una chiamata, da una necessità impellente. La chiamata è arrivata dall’Ospedale di Brescia, da un primario e dalle parole di una dottoressa: “ producete! ne abbiamo bisogno!”.

Se un ospedale ti chiama tu scatti come un soldato e fai la tua parte. Sono nate come donazione per gli ospedali di Brescia. Solo dopo, e solo dopo aver ricevuto moltissime richieste abbiamo esteso la nostra produzione e la vendita anche al pubblico. Probabilmente non potremo fare la differenza... perchè la nostra è una produzione sartoriale... ma lo facciamo con il cuore e speriamo di potere contribuire a debellare l'emergenza!

MASCHERINE IN TESSUTO OPINIONI:

 Qui potete leggere il parere di alcuni medici:

https://www.ilgiornale.it/news/cronache/virus-i-consigli-delloncologa-bonifacino-proteggersi-sciarpa-1838741.html

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/bat/1211035/andria-mancano-le-mascherine-in-rianimazione-il-personale-le-autoproduce.html

QUALI SAPONI SI POSSO USARE PER LAVARE LE MASCHERINE IN COTONE e PUL?

Utilizzate il vostro normale sapone del bucato, andrà benissimo!

Le mascherine lavabili Culla di Teby essendo fatte in tessuto possono essere lavate in lavatrice anche utilizzando candeggina o cloro.
CONSIGLIAMO DI UTILIZZARE GLI IGIENIZZANTI IN AMMOLLO IN UNA VASCHETTA PRIMA DEL LAVAGGIO. Questo per aumetare l'efficacia e non sprecare prodotto prezioso.
POI LAVARE IN LAVATRICE per eliminare ogni residuo di candeggina o cloro che sarebbe dannoso alla cute.

LE MASCHERINE LAVABILI SOSTITUISCONO QUELLE CON FILTRO?

NO, non sostituiscono quelle FFP1, FFP2, FFP3 e non sono delle mascherine chirurgiche.

Le mascherine lavabili non sono un dispositivo medico chirurgico o un DPI .

 

Le mascherine lavabili e riutilizzabili Culla di Teby sono prodotte a mano in Italia.... o meglio... in Lombardia!


PER MOTIVI IGIENICI NON SI ACCETTANO RESI DELLE MASCHERINE LAVABILI.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: